SERVIZI OFFERTI DAL CENTRO DI NUTRIZIONE MEDITERRANEA

Valutazione dello stato nutrizionale

Valutazione Atropometrica e bioimpedenziometrica: l'analisi consiste in una valutazione delle misure corporee necessaria per impostare un corretto percorso nutrizionale e per seguire l'evoluzione del peso del paziente con rigore scientifico. 

Piani nutrizionali personalizzati

Una alimentazione sana non può non tenere conto delle esigenze e dei gusti soggettivi. Imporre regole dietetiche non è una soluzione vincente, anzi può avere effetti contrari, per questo un buon biologo nutrizionista ha il compito di condurre e accompagnare il paziente che si affida a lui in una crescita fatta di scelte e di strategie vincenti per il proprio benessere

Piani nutrizionali specifici

Ciascuno di noi può attraversare momenti nella vita in cui è necessario uno specifico percorso nutrizionale. Bambini, adolescenti, adulti e anziani possono avere bisogni nutrizionali molteplici, in alcuni casi complicati da patologie o disturbi: il biologo nutrizionista ha la competenza per predisporre piani alimentari nutrizionalmente adeguati anche per persone con disturbi o patologie.  

Piani nutrizionali per mense collettive

Nel 2010 il ministero della salute ha definito con chiarezza le figure professionali che si occupano di ristorazione collettiva. L'elaborazione dei menù è di competenza del Biologo Nutrizionista, che ha le conoscenze necessarie per elaborare menu bilanciati in qualità e quantità nutrizionale. E tu sei soddisfatta della mensa scolastica del tuo bambino?

Counseling nutrizionale

Il Counseling nutrizionale è una competenza utile per il biologo nutrizionista il quale attraverso l'ascolto empatico può accompagnare la persona che segue in una crescita di consapevolezza e responsabilizzazione verso l'amore per se e per il proprio corpo e per un stato di buona salute. 

 

Supporto psicologico - psicoterapico

Il Centro di Nutrizione Mediterranea può avvalersi di psicoterapeuti professionisti specializzati per la gestione e la cura di pazienti che ne sentissero il bisogno